Riso integrale, carciofi e cicerchie

RISO INTEGRALE, CARCIOFI E CICERCHIE

Nasce una rubrica che vuole proporvi ricette semplici e ricche di gusto, sapori dimenticati della nostra tradizione. Vogliamo utilizzare ingredienti di stagione e del nostro territorio, per realizzare piatti unici adatti a tutta la famiglia.

Quest’anno sono nate due collaborazioni importanti, una con Irinox e una con lo Chef Fabio Moriconi. Sono felice e onorata di dare voce a professionisti che con passione portano avanti le loro idee e il loro sapere.

Fresco è un valore aggiunto che ogni cucina dovrebbe avere. Ci permette di lavorare la materia prima nel momento della massima freschezza e di averla pronta al bisogno, senza nessuna alterazione organolettica.

Oggi con lo Chef Moriconi vi presentiamo una ricetta che esalta il sapore intenso del carciofo, un ortaggio prezioso per il fegato in quanto favorisce l’eliminazione delle tossine e stimola la diuresi. E’ ricchissimo di fibre e utile per la regolarità intestinale.

Il riso integrale è un alimento di equilibrio tra lo yin e lo yang, con molte proprietà benefiche per l’apparato digerente, un toccasana per il nostro benessere intestinale.

Le cicerchie sono ricche di proteine e contengono vitamine del gruppo B, vitamina PP, calcio e fosforo. Sono molto energetiche e contribuiscono a migliorare il tono muscolare.

Come velocizzare le preparazioni con Fresco di Irinox

Prima di passare alla ricetta vediamo cosa può fare Fresco per velocizzare le tempistiche di preparazione:

  1. Pulite e preparate i carciofi appena li acquistate. Metteteli dentro Fresco e surgelateli. Li avrete già pronti quando deciderete di fare questa ricetta;
  2. Cuocete il riso integrale in acqua bollente salata per circa 30 minuti, scolatelo, stendetelo sulla teglia e raffreddatelo con Fresco a 3 gradi. Si conserverà in frigorifero per 1 settimana e potrete saltarlo al momento.

Ecco la ricetta:

Ricetta vegana Ricetta senza uova Ricetta senza lattosio Ricetta senza glutine

RISO INTEGRALE, CARCIOFI E CICERCHIE

Preparazione30 min
Cottura40 min
Tempo totale1 h 30 min
Portata: Main Course
Cucina: Italiana
Porzioni: 2 persone
Chef: Fabio Moriconi

Ingredienti

  • 150 gr riso integrale
  • 2 carciofi
  • 100-120 gr cicerchie decorticate (lasciate in ammollo in sola acqua per 8-10 ore)
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • qb menta fresca
  • qb olio extra vergine di oliva
  • qb aceto di vino bianco o di mele
  • qb sale grosso
  • qb sale fino
  • qb zenzero fresco grattugiato

Istruzioni

  • Lessate il riso integrale in abbondante acqua salata per circa 30 minuti.
  • Scolatelo e stendetelo su un largo vassoio per farlo raffreddare velocemente. Se avete Fresco, riponetelo bollente dentro l'abbattitore e raffreddatelo a 3 gradi. 
  • Mentre pulite i carciofi, mettete a bollire dell'acqua in un pentolino. Togliete le foglie esterne più dure ed eliminate le punte, tagliandolo a circa 2/3 di altezza. Divideteli in quarti, oppure lasciateli interi, pulendoli dalla barbetta centrale. Potete aiutarvi con un cucchiaio oppure con lo scavino. Recuperate i gambi pelandoli con il pelapatate, possono essere frullati per ottenere una deliziosa crema.
  • A bollore raggiunto aggiungete il sale e l'aceto e cuocete i vostri carciofi per qualche minuto. Scolateli belli croccanti.
  • Sciacquate le cicerchie eliminando l'acqua dell'ammollo.
  • In un pentolino mettete olio, aglio e 1 foglia di alloro divisa a metà per la lunghezza. Appena inizia a rosolare aggiungete le cicerchie. Copritele a filo con brodo vegetale o acqua bollente. Non aggiungete sale. 
  • Togliete la schiuma che si forma in superficie. Portate a cottura. Indicativamente vi occorreranno 30 minuti. Dopo i primi 15 minuti di cottura potete aggiungere il sale.
  • Mettete in pentola antiaderente due spicchi di aglio in camicia con un filo di olio extra vergine di oliva e adagiate i vostri carciofi. Se avete lasciato i carciofi interi, posizionateli con la testa rivolta verso il basso. Aggiungete qualche fogliolina di menta fresca e coprite per evitare che l'olio possa uscire dalla pentola. Aggiungete un pizzico di sale e spegnete non appena saranno belli rosolati.
  • Saltate ora il riso integrale. In pentola antiaderente mettete un filo di olio extra vergine e aglio in camicia. Appena si scalda aggiungete il riso e saltatelo, aggiungendo un pizzico di sale e lo zenzero grattugiato.
  • Componete ora il vostro piatto. Create un letto di riso, adagiate al centro la rosa di carciofo (o i vostri quarti di carciofo), le cicerchie e decorate con qualche fogliolina di menta.

Note

I consigli dello Chef Fabio Moriconi:
Se cuocete subito i carciofi non metteteli in acqua e limone. Il suo aroma disturba il gusto del carciofo. Cuocendoli in acqua acidulata resteranno chiari.
Per i legumi non aggiungete nulla all’acqua dell’ammollo. Dopo 8-10 ore scolateli e risciacquateli sotto acqua fresca corrente. In cottura non aggiungete subito il sale in quanto tende ad indurirli. Aggiungetelo a metà cottura: in questo modo vi aiuterà a non scuocerli! Aglio e alloro hanno proprietà carminative e digestive e riducono tutti i disturbi legati alla fermentazione intestinale: ricordatevi di utilizzarli sempre in cottura.
Non pelate lo zenzero con il coltello. Lo zenzero si accarezza con il cucchiaio, senza rovinare la forma e togliendo solo lo strato esterno, evitando inutili scarti.

Appuntamento da ricordare:

Tutti i Lunedì ci trovate sulla pagina Instagram di VitalmenteBio con la rubrica a cura dello Chef Fabio Moriconi. Vi mostrerà come preparare questi splendidi piatti, un appuntamento da non perdere!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi canali social:
Premi INVIO per cercare o ESC per annullare