PERIMENOPAUSA: TRANSIZIONE VERSO LA MENOPAUSA

Sintomi premenopausa. Rimedi per sintomi premenopausa.

Queste sono due delle ricerche frequenti su Google.

Stiamo ancora cercando di risolvere un sintomo.

Qual è la causa?

Arriva un momento nella nostra vita in cui è necessario fermarsi e fare il punto della situazione.

È come se d’un tratto arrivasse incombente la necessità di fare chiarezza, di rivedere le priorità, di fissare nuovi obiettivi e di trovare il vero scopo della nostra vita.

Dove vogliamo andare? Con chi vogliamo farlo? Chi siamo davvero? Stiamo vivendo la vita che vogliamo oppure ci nascondiamo assecondando le richieste degli altri? Abbiamo annullato le nostre necessità per i sensi di colpa o la paura del giudizio?

Diciamolo chiaramente: per noi donne non è sempre facile mettere i nostri bisogni al primo posto.

Nella prima parte della nostra vita ci dedichiamo allo studio, al lavoro, alla carriera, alla famiglia, ai figli.

Poi arriviamo ai 40-45 anni e iniziamo a sentirci diverse: qualcosa in noi cambia e il nostro corpo inizia a parlare.

Il mio insegnante di Ayurveda mi disse (lo scorso anno sono stata da lui per una consulenza): “immagina la vita di una donna come una montagna. Intorno ai 40-43 anni arriva all’apice della montagna e poi inizia la discesa. Ciò che non viene considerato è il motore che cambia. Fino a quando la strada era in salita il motore era diesel, poi in discesa diventa benzina. Se il carburante non viene modificato, il motore si rompe”.

Moltissimi sintomi della menopausa vengono amplificati a causa del cattivo stile di vita che abbiamo adottato negli anni precedenti ad essa. Un corpo infiammato ha maggiori difficoltà ad affrontare il passaggio e dovrà bruscamente cambiare le proprie abitudini se non vorrà restare in balia dei propri sintomi.

Nella cultura occidentale la menopausa viene vista come un passaggio negativo che segna la fine della vita riproduttiva della donna. È come se fosse l’inizio di un declino inesorabile verso la vecchiaia, con la fine, per molte, del vigore fisico e sessuale. Le donne in menopausa vengono viste poco attraenti e psicologicamente instabili. La realtà è ben diversa e sono felice di iniziare ad affrontare la mia fase di perimenopausa con voi.

La menopausa è il secondo grande cambiamento che vive una donna dopo la pubertà.

La preparazione ad essa può durare circa 7 anni dall’inizio della variazione del ciclo mestruale (irregolare, perdite differenti) a causa delle modificazioni degli ormoni sessuali.

Lo stravolgimento degli equilibri ormonali è un momento critico per molte donne: è una fase della nostra vita in cui è davvero necessario porgere l’attenzione verso l’interno per capire i nostri veri bisogni e arrivare ad una nuova consapevolezza.

È giunto il momento di dedicarci a noi stesse (se non lo abbiamo già fatto), rivedendo l’ordine delle priorità.

Già vi sento: “eh, ma io non ho tempo!”, “ho troppi impegni, non riesco a conciliare tutto”. Se questo tempo non lo prendete voi in autonomia ci penserà il corpo a farlo con sintomi differenti. Non mettete a tacere ciò che il corpo chiede di essere visto. Ha senso affannarsi in cose irrinunciabili quando la cosa più importante che abbiamo è la nostra salute?

Prima ancora di parlare di disturbi e di consigliare come poter agire in modo olistico iniziamo subito a fissare le nostre nuove priorità che ci permetteranno di trasformare questo cambiamento in crescita. Spostiamo il focus dall’esterno (prima parte della nostra vita) all’interno (nuova consapevolezza).

Scrivi su un foglio quali sono le attività che occupano tutta la tua giornata (compreso il tempo che passi a scrollare il cellulare senza un reale motivo).

Quali sono realmente necessarie e quali possono essere meglio organizzate per fare spazio a ciò che realmente ti rende felice e ti appaga? Hai ben chiaro di cosa hai bisogno?

Prenderci cura di noi fa parte del cammino di trasformazione. Se non siamo in grado di ascoltarci, se non siamo in grado di riconoscere e ammettere quali sono le nostre reali necessità vivremo questo passaggio con frustrazione e rabbia e il nostro corpo lo farà capire molto chiaramente.

Trova il tempo per te stessa.

Non possiamo essere disponibili sempre. Quando arriviamo a casa allontaniamoci dai dispositivi elettronici. Togliamo la TV, il tablet, il pc e il telefono.

Dedichiamo tempo a noi stesse, ai rapporti personali in grado di regalarci scambi autentici, in grado di emozionarci nel profondo. Impariamo a comunicare quali sono i cambiamenti che sentiamo necessari per trovare il nostro equilibrio, la nostra serenità.

Ciò che voglio farvi comprendere è che esiste una connessione profonda tra il corpo e le nostre emozioni. Il pensiero crea materia. Mettendoci al primo posto avremo fatto il primo passo fondamentale in direzione del nostro benessere.

Non possiamo più attendere: lo stile di vita deve essere costruito su misura per noi e deve comprendere relazioni sane e appaganti, buon cibo e movimento fisico!

Termino questo post con le bellissime parole di Kim Cattrall, famosa protagonista di Sex and the City:

“Credo che la menopausa sia l’inizio di una nuova e meravigliosa fase della vita di una donna. È arrivato il momento di sintonizzarci con i nostri corpi e abbracciare questo nuovo capitolo. Io mi sento me stessa e amo molto di più il mio corpo oggi a 58 anni di quanto abbia mai fatto prima d’ora. Ero preparata alla menopausa, alle vampate di calore e a cose di questo genere ma quando il mio corpo ha iniziato a cambiare io ho capito che avevo ancora molte domande da fare. Ma più ascoltavo quello che mi diceva il mio corpo e più mi sentivo rilassata e a mio agio”.

 

 

 

2 commenti
  1. Monica Bulani
    Monica Bulani dice:

    Buongiorno io sono in menopausa da poco …essere consapevoli importante…riuscire a starci dentro meno.. aspetto con ansia le discussioni in merito.grazie

    Rispondi
    • User Avatar
      Claudia dice:

      Buonasera Monica, la consapevolezza passa molto dall’ascolto del corpo ed è importante creare uno stile di vita su misura che comprenda sana alimentazione e movimento. Dobbiamo ancor di più prenderci cura del nostro corpo, della nostra casa! Parleremo di diversi argomenti in merito, grazie!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.