Il tempeh alle mandorle è la rivisitazione di un piatto classico della tradizione cinese in chiave vegetale. Ti stupirà per la sua bontà!

Quando ho visto questa ricetta sul sito di Vegolosi ho subito portato i miei ricordi agli anni in cui al ristorante cinese andavo tutti i Sabato sera.

Non so tu, ma io ero letteralmente innamorata dei ravioli al vapore, degli spaghetti di riso con verdure e del pollo alle mandorle con riso bianco e, per concludere, i deliziosi lychee. Questo era il mio menù fisso. A volte prendevo il pollo al limone, giusto per cambiare!

Poi è arrivato il mio fidanzato (ora attuale marito) che non sopporta la cucina cinese e io ho smesso di andarci. Nel frattempo ho avuto un bel processo evolutivo e molte preparazioni le sperimento comunque a casa.

Tornando alla ricetta di oggi, inutile dire che il collegamento è stato immediato. Mi è subito aumentata la salivazione e mi sono messa all’opera!

Risultato? Un piatto STRE-PI-TO-SO!

Dove acquisto gli ingredienti per questa ricetta?

Sul sito di Macrolibrarsi trovi tutto quello che ti serve!

Ti lascio qui i link dei prodotti che ho utilizzato:

ACIDULATO DI RISO

TAMARI

RISO BASMATI

OLIO DI SESAMO

Ricetta vegana Ricetta senza uova Ricetta senza lattosio Ricetta senza glutine

TEMPEH ALLE MANDORLE

Preparazione15 min
Cottura20 min
Portata: Main Course
Cucina: Cinese
Porzioni: 3 persone

Ingredienti

  • 300 g riso basmati
  • 250 g tempeh
  • 80 g mandorle intere
  • 1 porro
  • 2 cucchiai acidulato di riso
  • 6 cucchiai tamari
  • 1 cucchiaino zenzero fresco grattugiato
  • 2 spicchi aglio
  • qb olio di sesamo
  • qb amido di riso

Istruzioni

  • Tosta le mandorle in forno o in un padellino, facendo attenzione a non bruciarle. Appena sono pronte mettile in un piatto per farle raffreddare
  • Taglia il tuo tempeh a quadretti uniformi.
    In una ciotola capiente metti 6 cucchiai di tamari, 2 cucchiai di acidulato di riso e 4 cucchiai di acqua. Mescola bene, aggiungi il tempeh e lascia riposare per 30 minuti
  • In una pentola antiaderente metti i due spicchi di aglio, lo zenzero fresco grattugiato e un cucchiaio di olio di sesamo. Lascia insaporire e aggiungi il porro tagliato a rondelle sottili. Sala, cuoci qualche minuto e metti da parte il porro in un piatto. Non lavare la pentola
  • Scola il tempeh e conserva il liquido di marinatura.
    Asciugalo con carta assorbente e giralo nell’amido di riso (o di mais).
    Mettilo nella stessa padella usata per il porro e fai rosolare. Dopo qualche minuto aggiungi i porri e, per ultimo, il liquido di marinatura
  • Sciogli 1 cucchiaino di amido di riso in un bicchiere di acqua (circa 100ml) e unisci al tempeh. Continua la cottura finché non si sarà addensato. Unisci infine anche le mandorle, amalgama il tutto e servi con il riso basmati!

Note

Se si addensa troppo, aggiungi acqua al bisogno.
Conservalo in frigorifero per 2 - 3 giorni. Quando lo togli lo troverai compatto. Mettilo in pentola antiaderente, aggiungi acqua e portalo alla cremosità desiderata.
Stampa ricetta

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione della ricetta