Orzo, peperoni e borlotti

ORZO, PEPERONI E BORLOTTI

L’appuntamento fisso con lo Chef Fabio Moriconi del Lunedì sta riscuotendo molto successo.

Mi scrivete tantissimi commenti entusiasti, Fabio ci stupisce ogni volta con ricette semplici, ricche di gusto e colore.

Oggi i protagonisti sono orzo, peperoni e borlotti. Devo dirvi che, fin ora, è il mio piatto preferito!

Come velocizzare le preparazioni con Fresco di Irinox

Prima di passare alla ricetta vediamo cosa può fare Fresco per velocizzare le tempistiche di preparazione:

  1. Preparate, cuocete e tagliate i peperoni come indicato nella ricetta. Metteteli dentro Fresco e surgelateli. Li avrete già pronti quando deciderete di fare questa ricetta;
  2. Cuocete l’orzo in acqua bollente salata per circa 30 minuti, scolatelo, stendetelo sulla teglia e raffreddatelo con Fresco a 3 gradi. Si conserverà in frigorifero per 1 settimana e potrete saltarlo al momento.

Ecco la ricetta:

Ricetta vegana Ricetta senza uova Ricetta senza lattosio

ORZO, PEPERONI E BORLOTTI

Preparazione20 min
Cottura1 h
Tempo totale1 h 20 min
Portata: Main Course
Cucina: Italiana
Porzioni: 2 persone
Chef: Fabio Moriconi

Ingredienti

  • 120 gr orzo decorticato
  • 120 gr fagioli borlotti
  • 2 peperoni medi o grandi
  • 1 foglia di alloro
  • 4 spicchi di aglio
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • qb olio extra vergine di oliva

Istruzioni

  • Fate bollire in pentola acqua, salatela e cuocete l'orzo. Il tempo di cottura è di circa 35-40 minuti, seguite le indicazioni della confezione. Scolatelo e fatelo raffreddare steso su una teglia, per non farlo attaccare. Potete anche cuocerlo la sera precedente, farlo raffreddare e conservarlo in frigorifero.
  • Scolate i fagioli borlotti dall'acqua dell'ammollo, sciacquateli sotto acqua corrente.
    In una pentola mettete uno spicchio di aglio in camicia, una foglia di alloro divisa in due parti per il senso della lunghezza e olio evo. Appena è caldo fate rosolare i fagioli borlotti. Aggiungete acqua o brodo bollente o fino a coprire e lasciate cuocere (senza coperchio) per un'ora. Non salate. Il sale è meglio aggiungerlo a dieci minuti dalla fine della cottura, per non indurire i legumi.
  • Incidente con un coltellino i peperoni sul fondo, inserite al loro interno 1 rametto di rosmarino e uno spicchio di aglio pelato e tagliato a metà. In questo modo non si bruceranno durante la cottura.
  • Ungete leggermente i peperoni con olio.
    Fate scaldare sul fuoco una padella antiaderente, aggiungete del sale e adagiate i peperoni. Non aggiungete olio in pentola. Girate e cuocete i peperoni fin tanto non saranno arrostiti. Quando, toccando il peperone, sentite che perde consistenza significa che è pronto.
    Preparate un piatto fondo dove farete un fondo di olio evo, aglio e rosmarino, adagiate i peperoni cotti, coprite con un coperchio e fate riposare 15 minuti, prima di pelarli.
  • Per pulirli preparate un tagliere coperto con carta assorbente, aprite il peperone a metà e togliete i semi. Appoggiatelo in piano e, con l'aiuto di un coltellino, togliete la pelle.
  • In pentola antiaderente mettete olio, aglio e un rametto di rosmarino per insaporire. Aggiungete l'orzo e fatelo saltare. Regolate di sale.
  • In un piatto fondo mettete i fagioli borlotti (lasciando anche un pochino del loro brodo di cottura), adagiate sopra un coppapasta e fate uno strato di orzo. Aggiungete uno strato di peperoni tagliati a falde e completate con l'orzo. Schiacciate leggermente con un cucchiaio per compattare il tutto. 
  • Tagliate i restanti peperoni a julienne (strioscioline sottili) e adagiateli sopra l'orzo, decorando con un rametto di rosmarino.
    Togliete il coppapasta ed il vostro piatto è pronto!

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi canali social:
Premi INVIO per cercare o ESC per annullare