SANDALI SCHOLL GAMBE IN FORMA CON IL CALDO

SANDALI SCHOLL GAMBE IN FORMA CON IL CALDO

L’estate è la mia stagione preferita! Il caldo, però, può essere un nemico se soffri di cattiva circolazione! La sera le gambe sono doloranti, le caviglie gonfie e la stanchezza non ti permette di vivere come vorresti.

Molte volte la situazione peggiora indossando calzature non adatte ai tuoi bisogni, costringendo i piedi e la nostra colonna a scarpe scomode.

Per tutti i giorni, il tacco ottimale è quattro-cinque centimetri. Calzature troppo alte, indossate a lungo, alterano la postura e possono causare metatarsalgia (dolore plantare). Quelle basse, come le ballerine o le sneakers  piatte, possono portare a tendiniti.

Indossare una calzatura comoda è molto importante. Vado spesso a Milano e, soprattutto quando sono in zone centrali, prendere l’auto è impossibile. Corro su e giù da autobus e prendo la metropolitana.

Vuoi iniziare a volerti bene?

Ti lascio qualche consiglio per avere gambe super in questo torrido caldo:

  • Fai un pediluvio al giorno della durata di almeno 40 minuti (puoi utilizzare i sali basici oppure sale grosso e bicarbonato). Puoi prepararlo la sera mentre sei seduta sul divano in relax;
  • Spazzolati a secco: è molto importante per riattivare la circolazione;
  • Muoviti:  30-40 minuti di camminata spedita al giorno è l’ideale per stimolare il metabolismo e sbloccare il linfatico. Metti da parte le scuse: ritagliati questo spazio! Camminare è la migliore ginnastica che puoi fare! Passo dopo passo stimolerai la compressione dei cuscinetti venosi sotto la pianta del piede e il sangue sarà facilitato a risalire verso il cuore, contrastando gli antiestetici gonfiori e ristagni;
  • Una volta a settimana fai un buon massaggio linfodrenante;
  • Rivolgiti al tuo erborista di fiducia per farti consigliare alcuni prodotti fitoterapici utili a favorire la circolazione venosa ed il drenaggio dei liquidi (pilosella, betulla, tarassaco, ribes nigrum, centella, etc.);
  • Indossa calzature comode e abiti non stretti;
  • Idratati correttamente (bevi almeno 1,5/2,0 di acqua al giorno). Se sei idratata migliora l’omeostasi,  il benessere globale del tuo corpo;
  • Non mangiare alimenti carichi di sale ed evita zuccheri e farine raffinate.

Buon cammino!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *