TORTELLI DI ZUCCA

Ecco la ricetta per realizzare i tortelli di zucca più buoni in assoluto! Resterete sorpresi di quanto siano buoni, semplici e facili da realizzare. Ci vuole solo un pò di buona volontà ma vi assicuro che la soddisfazione sarà grandissima!

Siete pronti?

Vi ricordo che sulla mia pagina Instagram trovate salvate in evidenza tutte le ricette realizzate dallo Chef!

Ecco la ricetta:

Ricetta vegana Ricetta senza uova Ricetta senza lattosio

TORTELLI DI ZUCCA

Preparazione1 d 1 h 30 min
Cottura3 min
Portata: Main Course
Cucina: Italiana
Porzioni: 6 persone
Chef: Fabio Moriconi

Ingredienti

Per i tortelli:

  • 500 g semola di grano duro
  • 250 ml acqua naturale (tiepida, 40 gradi)
  • qb sale fino
  • qb olio extra vergine di oliva

Per il ripieno:

  • 500 g zucca delica (pulita senza la buccia)
  • qb olio extra vergine di oliva
  • qb sale fino

Per servire i tortelli:

  • 3 cucchiai burro di mandorle
  • qb brodo vegetale o acqua di cottura dei tortelli
  • qb foglie di salvia tritate
  • qb foglie di spinacino fresche

Istruzioni

  • Iniziate a togliere la buccia alla zucca e tagliatela a quadrotti. In pentola antiaderente mettete 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva, aggiungete la zucca, salatela, fatela rosolare leggermente e aggiungete l'acqua (poca, due dita di acqua). Non dovete esagerare con i liquidi perchè ci serve per il ripieno, deve essere asciutta! Coprite con coperchio e lasciate cuocere 10 minuti.
  • Trascorso il tempo togliete il coperchio e proseguite la cottura scoperto a fuoco basso. La zucca deve diventare morbidissima (la schiacciate con la forchetta). Spegnete appena pronta.
  • Prendete la semola, mettetela sul piano di lavoro formando una grossa fontana al centro. All'interno aggiungete l'acqua, un goccio di olio e un pizzico di sale. Iniziate ad incorporare la semola con l'acqua e lavorate fino a formare un panetto compatto ed omogeneo.
  • Coprite l'impasto e lasciatelo riposare fuori dal frigorifero per mezz'ora. Trascorso il tempo fate questa prova: con un dito schiacciate l'impasto. Se resta il segno e l'incavo non torna su subito allora la pasta non è più "nervosa" ed è pronta per essere lavorata.
  • Dividete l'impasto in 3 parti e iniziate a lavorarla. Potete tirarla con la sfogliatrice oppure a mano con il matterello fino a renderla bella sottile (non troppo perchè nell'impasto non ci sono le uova!). Infarinate sempre la pasta in modo che non attacchi.
  • Una volta stesa ricavate dei rettangoli lunghi. Ripiegate il pezzo su se stesso e fate il segno sulla piega, in modo da contrassegnare la metà. Con un coppapasta segnate leggermente l'impasto per avere un riferimento per il ripieno. Posizionate un cucchiaino di impasto per ogni tortello. Con un pennellino spennellate i bordi della pasta, in modo da aiutare la chiusura quando li andrete a sigillare. Ripiegate la pasta su se stessa e iniziate con il dito ad andare intorno al ripieno per chiudere i tortelli e far uscire l'aria.
  • Con il coppapasta tagliateli e pizzicateli ai bordi per ottenere la forma proposta in foto. Su Instagram, nelle storie salvate in evidenza, trovate il video tutorial completo dello Chef.
  • Cuoceteli in acqua bollente salata per 2-3 minuti, mettendoli in pentola pochi alla volta, delicatamente.
  • In pentola antiaderente mettete un mestolo di brodo vegetale o acqua di cottura, aggiungete la salvia tritata, il burro di mandorle e portate a bollore.
  • Saltate i ravioli nel burro di mandorle, impiattate e aggiungete le foglie di spinacino condite solo con olio e sale . Buon appetito!

Note

I consigli dello Chef:
  • potete aromatizzare l'impasto con del curry, della curcuma o della paparika dolce
  • potete aggiungere al ripieno di zucca del parmigiano, della cannella, gli amaretti, oppure della mostarda di frutta tagliata a piccoli cubetti
  • potete conservare i tortelli in frigorifero per un massimo di due giorni, prima di cuocerli
  • potete surgelarli utilizzando l'abbattitore di temperatura.
  • potete congelarli in freezer ma prima dovete sbianchirli: li tuffate un secondo in acqua bollente salata e li scolate immediatamente. In questo modo resteranno perfetti quando li cuocerete da congelati.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi canali social:
Premi INVIO per cercare o ESC per annullare