ROSSO, PREZIOSO E BENEFICO: LE VIRTU’ DEL MELOGRANO

succo di melograno
Non so voi ma per me il melograno è Natale! Accompagna tutti i preparativi per le feste invernali e il suo colore mi ricorda la calda atmosfera natalizia, il divano con copertina annessa, il tepore e la protezione dal freddo.  E’ il suo momento: i frutti maturano in autunno tra settembre e novembre.

Il melograno è un frutto molto ricco di antiossidanti: possiede potenti composti fenolici come antocianidine, acido ellagico e punicalagine. Sono proprio gli antociani a dare ai suoi chicchi il meraviglioso colore rosso. Il modo più semplice per beneficiare delle sue proprietà è berne il succo fresco o mangiarne i chicchi. Può essere utilizzato per preparare dolci o piatti particolari (vi ricordate la quinoa con ceci, melograno e mandorle ? ). Sto testando altre ricette di cui presto vi renderò partecipi!

Le sue proprietà sono molteplici:

  • È amico delle nostre arterie > numerosi studi hanno evidenziato gli effetti positivi dei suoi principi attivi nella protezione dell’apparato cardio-vascolare. I polifenoli in esso contenuti (in particolare l’acido ellagico) sono utili nella prevenzione dell’aterosclerosi. L’assunzione di succo di melograno o di estratti dal succo rallenta lo sviluppo di placche arteriose. Gli estratti del melograno sono dei veri e propri anticoagulanti naturali e prevengono l’ostruzione dei vasi sanguigni , combattendo l’ispessimento delle arterie e lo sviluppo di trombi;
  • Regolarizza il colesterolo > sono molti in commercio i preparati erboristici a base di melograno utili a regolarizzare il livello di colesterolo. Il melograno aiuta infatti a far crescere nel sangue il livello di lipoproteine HDL (il colesterolo “buono”). Come sappiamo, uno dei fattori di rischio per lo sviluppo di malattie coronariche è lo squilibrio di grassi nel sangue (eccessivo aumento del colesterolo a bassa densità LDL e ridotte quantità di quello ad alta densità HDL);
  • Contribuisce ad abbassare la pressione > diversi studi effettuati su volontari hanno dimostrato che, già dopo 4 settimane di integrazione alimentare con succo di melograno, la pressione arteriosa si era ridotta;
  • E’ antinfiammatorio > gli estratti dal frutto riducono gli stati infiammatori e sono utili nel contrastare i danni alle cartilagini migliorando la funzionalità e l’integrità delle articolazioni. E’ utile nel lenire gli stati infiammatori dovuti ad intenso esercizio fisico;
  • Combatte i batteri > ha effetti antivirali e antibiotici, soprattutto contro il batterio che è il principale agente della carie dentale. E’ in grado di ridurre la resistenza agli antibiotici: oltre ad eliminare direttamente alcuni batteri, gli estratti del melograno sono utili da associare all’antibiotico per eliminare organismi patogeni resistenti al loro effetto;
  • Contrasta l’accumulo di grassi > il consumo regolare di succo di melograno, in una ricerca svolta dall’Università di Edimburgo, ha dimostrato sui soggetti testati non solo una regolarizzazione della pressione arteriosa ma anche una perdita di grasso addominale. Il melograno ostacola l’assorbimento di carboidrati: rallenta l’azione degli enzimi che permettono all’intestino di assorbire gli zuccheri e quelli che provocano l’aumento di grassi accumulati;
  • E’ un aiuto per il nostro intestino > combatte i parassiti intestinali, fra cui la tenia. Già gli Egizi e i Greci utilizzavano le radici del melograno per eliminare gli elminti intestinali. Il melograno contiene infatti un alcaloide a loro tossico;
  • E’ utile per combattere la diarrea > i tannini in esso contenuti hanno effetto astringente;
  • Protegge lo stomaco e le mucose gastriche > grazie ai suoi antiossidanti che combattono le infiammazioni.
  • E’ un amico prezioso per la nostra pelle > ve ne parlerò nel post dedicato alla sezione “Bellezza e Benessere”.

Volete altre preziose informazioni su questo magico frutto? Vi consiglio la lettura del libro “Il Fantastico Melograno” di Giuseppe Maffeis, edizione Riza

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi canali social:
Premi INVIO per cercare o ESC per annullare