Il pesto di cavolo nero è un vero e proprio “super food” ricco di preziose sostanze benefiche per il nostro organismo.

E’ un modo semplice e facile per portarlo a tavola e farlo mangiare anche ai bambini. E’ molto versatile e puoi utilizzarlo per condire la pasta, per fare un buonissimo risotto oppure, aggiungendo meno acqua, puoi metterlo sulle bruschette! E’ delizioso!

Ricetta vegana Ricetta senza uova Ricetta senza lattosio Ricetta senza glutine

PESTO DI CAVOLO NERO

Preparazione10 min
Cottura5 min
Portata: Salato
Cucina: Italiana
Chef: Claudia Zannini

Ingredienti

  • 20 foglie di cavolo nero
  • 50 g mandorle
  • 50-70 ml acqua
  • 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva
  • qb qualche goccia di succo di limone
  • qb sale fino
  • metà spicchio di aglio (togli l'anima centrale) - facoltativo

Strumenti

  • frullatore

Istruzioni

  • Separa le foglie del cavolo dalla costa dura centrale. Anche se non le usi per questa ricetta non buttarle! Tagliale a cubetti e usale nel minestrone oppure nella vellutata! Cuoci le foglie del cavolo in acqua bollente salata per 5 minuti. Scolale e schiacciale per togliere l'acqua in eccesso
  • Tosta le mandorle in forno a 180° per circa 5-6 minuti. Controllale per non bruciarle. Appena sono pronte toglile dalla placca calda e trasferiscile in un piatto
  • Nel frullatore frulla prima le mandorle. Aggiungi poi le foglie di cavolo nero, l'aglio (facoltativo), 1 cucchiaio di olio extra vergine, il limone, il sale e metà dell'acqua. Se troppo denso aggiungi ancora acqua fino ad ottenere una consistenza cremosa. Se lo usi per le bruschette tienilo abbastanza compatto

Note

Se lo prepari per condire la pasta, tieni qualche cucchiaio di acqua di cottura: ti servirà per mantecare il pesto!
Se vuoi provare a fare il risotto al cavolo nero qui trovi la ricetta:
RISOTTO INTEGRALE CON PESTO DI CAVOLO NERO
Stampa ricetta

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione della ricetta