CAMOMILLA & BICARBONATO

I vecchi rimedi delle nonne sono sempre i più validi, quelli che realmente ti aiutano nei momenti difficili. Respirare sopra una ciotola di acqua bollente, nella quale avrete versato fiori di camomilla freschi e bicarbonato, vi aiuterà moltissimo e lenirà la vostra congestione nasale. Anche in presenza di catarro è un ottimo espettorante. Se avete bambini piccoli potete chiudervi in un locale piccolo e tenerlo in braccio vicino ai vapori benefici. Lo preparo per le mie bimbe quando hanno la tosse secca e lascio la pentola sulla scrivania nella loro cameretta, chiudendo la porta. La camomilla è un ottimo antinfiammatorio, grazie all’elevata quantità di azulene in essa contenuta. Il bicarbonato aiuta a liberare naso e gola.

Per fare questi suffumigi metti a bollire una pentola piena di acqua. A bollore raggiunto togli dal fuoco e aggiungi due manciate di fiori di camomilla freschi (si trovano in erboristeria) e due cucchiai da tavola di bicarbonato. Copri la testa con un asciugamano e respira i vapori per almeno 10 minuti.

Per lenire il mal di gola è utile fare dei gargarismi con un bicchiere di acqua tiepida alla quale si aggiunge un cucchiaino di bicarbonato e due/tre gocce di olio essenziale di melaleuca.  Il sollievo è immediato.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi canali social:
Premi INVIO per cercare o ESC per annullare