TORCHIETTE CON TEMPEH, PORRI E ZUCCHINE

Nel proporvi questa ricetta vorrei parlare del glutine.

Sapete cos’è? Per avere maggiori informazioni rimando al mio post “Glutine si o glutine no?”.

Sempre più articoli nel web parlano di quanto sia dannoso alla nostra salute. Sono d’accordo a metà. Il problema non è il glutine in sé ma la manipolazione umana che l’ha trasformato geneticamente e lo ha reso indigeribile al nostro organismo. In più, l’alimentazione moderna porta ad un reale abuso. Pensiamo a tutti i prodotti industriali, alle merendine e ai biscotti che mangiano i nostri bambini, i crackers, i grissini, i pani già confezionati. Il glutine modificato e la raffinazione del cereale rendono questi alimenti un veleno per il nostro corpo.

Quando decido di mangiare la pasta, scelgo materie prime di qualità. Una certezza è per me il marchio Girolomoni, un’azienda biologica che coltiva in Italia grani antichi, che lavora con amore e passione per offrire prodotti di grande qualità.

Quando ho guardato il loro sito, mi hanno molto colpito le parole del fondatore, Gino Girolomoni:

Mangiare non è soltanto trasformare e cuocere il cibo: è dono, spiritualità, amicizia, fraternità, bellezza, calore, colore, sapienza, profumo, semplicità, compagnia.

Mangiare va oltre il significato stesso della parola. Con il cibo trasmettiamo emozioni, energia, amore, gratitudine.

E’ un valore aggiunto inestimabile.

Ho provato questo delizioso formato di pasta, le torchiette di semola di grano duro trafilate al bronzo.

Vi garantisco che vi innamorerete di questa ricetta! Deliziosa e sfiziosa!

 

Ingredienti per 3 persone:

200 gr di torchiette Girolomoni

75 gr di tempeh

1 porro

1 zucchina

1 fetta di zenzero grattugiato

1 manciata di pinoli

1 manciata di uvetta

Olio extra vergine qb

Sale fino integrale qb

Pepe nero qb

 

Procedimento:

Mettete a bollire l’acqua per la pasta.

Nel frattempo tagliate il tempeh a quadretti, il porro a rondelle, la zucchina a listarelle.

In una pentola antiaderente aggiungete 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e unite il tempeh. Fatelo rosolare bene e aggiungete il porro. Salate e coprite con il coperchio per qualche minuto. Aggiungete lo zenzero pelato e grattugiato (1 fettina larga 1 – 2 cm – dosatelo a seconda del vostro gusto) e le zucchine a listarelle. Coprite e lasciate cuocere un paio di minuti a fiamma dolce, unite l’uvetta e regolate assaggiando di sale e di pepe. Non appena la zucchina sarà tenera spegnete e lasciate riposare. Nel frattempo tostate i pinoli in forno o in pentola fino a dorarli. Cuocete la pasta, scolatela, saltatela in padella con i restanti ingredienti e unite i pinoli. Aggiungete un filo di olio extra vergine a crudo. Servite subito e gustatela bella calda!

Buon appetito!

 

 

Be first to comment