DETOX EXPERIENCE – CIBOSUPERSONICO MEETS THERAWILDMIND

Il 23 luglio sono stata all’evento Detox di Francesca e Chiara (Cibo Supersonico) con la partecipazione di Antonio (Therawildmind) presso la Woodenvibes House di Massimo Riva a Castello di Brianza.

Seguo Antonio da due anni, le ragazze di Cibo Supersonico da qualche mese. Sapevo di andare a conoscere persone magnifiche e ne ho avuto la conferma.

Nella bellissima casa di paglia di Massimo Riva ci siamo seduti a cerchio. Francesca e Antonio hanno iniziato a raccontare la loro storia. La semplicità e la serenità con la quale hanno esposto le difficoltà che hanno incontrato nella loro vita mi ha emozionata. A stento riuscivo a trattenere le lacrime. E’ proprio vero che nei momenti di maggiori difficoltà, quando tutto sembra ormai perso, nasce dentro di te una forza superiore, prorompente che ti permette di superare qualsiasi ostacolo e di rinascere ancora più forte di prima.

Antonio ci ha portato con lui in una meditazione guidata. Con essa, con il tempo e l’esperienza, potete accogliere e sentire il regno delle energie sottili. “Cosa sono?” vi  chiederete .. Al di sotto della realtà fisica ci sono energie sottili (impercettibili) che creano e sostengono tutta la materia. Tutto ciò che possiamo realizzare attraverso i nostri  5 sensi è costituito da queste energie. Ogni nostra cellula pulsa elettricamente e tutto il corpo emana campi elettromagnetici. Noi siamo energia vibrante. E’ un argomento che io stessa voglio approfondire e lo farò il 10 settembre, quando andrò all’evento di Cibosupersonico sulle energie, organizzato con Michele Lanciani.

Abbiamo fatto poi l’esperimento dell’eye contact. Semplicemente guardarsi negli occhi, in silenzio, senza distogliere lo sguardo. Può sembrare semplice ma così non è. In una società dove la maggior parte delle persone è focalizzata su se stessa e sui propri problemi, intenta a tenere lo sguardo basso sul telefono o sul computer, diventa difficile sostenere gli occhi di un’altra persona, che non si conosce. Senti fluire diverse emozioni, a tratti mi sono lacrimati gli occhi oppure sorridevo o mille pensieri ed immagini mi passavano davanti.

Francesca e Antonio hanno preparato un menù crudista che abbiamo gustato seduti a terra sui nostri cuscini, davanti a una bellissima tavolata. Ho adorato parlare con persone che non conoscevo, confrontarmi su diversi argomenti, sentire idee e opinioni diverse.

Ho respirato amore, energia positiva. Non c’era nient’altro che la voglia di stare tutti insieme per condividere gioia e armonia. Se solo ci fermassimo a pensare a quanto tempo (ed energie!) sprechiamo con pensieri negativi, rimuginazioni, rabbia, risentimenti…  Non sto dicendo che non ci debbano essere: semplicemente vanno accolti e lasciati andare. Più tempo restano dentro di noi (e lavorano dentro di noi), più si ingrandiscono e distruggono il nostro benessere.  Durante le lezioni di Medicina Tradizionale Cinese una cosa mi è rimasta particolarmente impressa: “Il vuoto del cuore”. Solo un cuore vuoto (libero) è in grado di accogliere ciò che di bello la vita offre. Se è pieno di sentimenti negativi non ha spazio per far entrare nulla.

Verrà il giorno in cui, dopo aver imbrigliato lo spazio, i venti, le maree e le forze gravitazionali, imbriglieremo le energie dell’amore per rivolgerle verso Dio. E quel giorno, per la seconda volta nella storia del mondo, avremo scoperto il fuoco. (P. Teilhard de Chardin)

E’ una giornata di condivisione che mi è rimasta nel cuore e ne farò prezioso tesoro.

Grazie Antonio, grazie Francesca e grazie Chiara, siete adorabili!

Photo credit @therawildmind (grazie Antonio per la bellissima foto di copertina!!)

 

 

 

Be first to comment