ZUCCHINE RIPIENE AL FORNO

Questa ricetta la adoro. Le preparo anche il giorno prima e le porto in ufficio. Sono buonissime anche fredde! Accompagnate con verdura fresca sono perfette! Solitamente le faccio con quinoa bianca ma ho provato anche con bulgur e quinoa nera. Il risultato è sempre eccellente! Io ho due versioni: se le volete morbide quelle rotonde sono perfette, per un risultato croccante sono meglio quelle lunghe.

INGREDIENTI:

  • 8 zucchine tonde
  • 1 scalogno
  • 100 gr quinoa bianca
  • origano essiccato qb
  • timo essiccato qb
  • olio extra vergine di oliva qb
  • basilico fresco (consigliato ma facoltativo)
  • sale fino qb
  • pepe nero qb

Procedimento:

Lavate bene la quinoa sotto acqua corrente e cuocetela in acqua bollente salata per 15 minuti. Scolatela.

Lavate le zucchine, asciugatele e togliete la parte superiore (conservatela per coprire le zucchine ripiene). Con l’aiuto di uno scavino per melone, pulite l’interno delle zucchine. La polpa ci servirà per il ripieno. Tritate finemente lo scalogno e anche la parte interna delle zucchine, tolta in precedenza.

In pentola rosolate lo scalogno con olio extra vergine di oliva, aggiungete le zucchine, sale, un pizzico di pepe e gli aromi secchi. Cuocete per qualche minuto. Aggiungete la quinoa, girate qualche minuto e spegnete. Unite il basilico fresco tagliato finemente.

Scaldate il forno a 180 gradi ventilato.

Riempite le zucchine e adagiatele in teglia coperta da carta forno. Cuocete in forno per circa un’ora. Provate con lo stuzzicadenti. Se le zucchine esterne sono morbide, sono pronte.

Io le ho servite con cicorino e ravanelli freschi. Li avete mai mangiati? Il cicorino è un’insalata amara, stimola il flusso della bile ed ha ottime proprietà depurative. Aiuta a pulire il fegato dalle tossine. I ravanelli sono diuretici e anch’essi depurativi, contengono le vitamine del gruppo A, B, C e favoriscono il rilassamento dei muscoli e del sistema nervoso.

Per le zucchine lunghe, togliete la parte centrale e procedete come sopra. Per un risultato ancora più croccante potete cospargerle di semi misti prima di informare. In questo caso i tempi di cottura sono inferiori. Controllatele dopo circa mezz’ora.

Buon appetito!

 

 

 

 

Be first to comment